Come Aprire un Caso Amazon

Aggiornamento: 27 giu

Aprire un Caso Amazon può essere un'esperienza davvero stressante per un Seller, soprattutto se non si parla correttamente il linguaggio di Amazon e non si usano le giuste keywords.


Ecco quindi qualche consiglio da parte nostra per rendere il processo il più veloce ed efficace possibile:


Qualche accorgimento Iniziale

Innanzitutto, apri il Caso partendo dall’apposita sezione di Eagle Eye®, come vedi nell'esempio di seguito, premendo l’apposito pulsante:





L’Applicazione ti re-indirizzerà a Seller Central.


A questo punto, segui questa procedura: 'In alternativa, trova il problema navigando nel menu’ > ‘Logistica di Amazon’ > ‘Effettua verifica di altri problemi relativi a Logistica di Amazon’ > ‘Altro problema relativo a Logistica di Amazon’.


A questo punto, ti ritroverai davanti alla seguente schermata:



Diventa importante compilare ogni campo con le informazioni essenziali, in particolare:

  • Esplicita nell’Oggetto “n° unità perse/danneggiate per ASIN/SKU ….”

  • Inserisci all’interno dell’apposito campo l’ASIN o lo SKU

  • Apri un caso per ogni ASIN che ti viene segnalato da Eagle Eye® con il relativo numero di unità mancanti/danneggiate - e non mettere tutti gli ASIN insieme nello stesso Caso per avere più successo!


Cosa scrivere? Keywords, Keywords, Keywords

Veniamo adesso al corpo del testo. Per avere successo nella risoluzione del Caso è importante fare attenzione alle parole e alle keywords che si usano in quanto la prima ‘scrematura’ del Supporto Amazon è determinata proprio dalle parole chiave che vengono inserite nel primo messaggio.


Fai attenzione quindi a:

  • Essere di poche parole, ma giuste e concise. Più scrivi e più le possibilità che l’algoritmo indirizzi il tuo Caso a un dipartimento di Supporto errato sono elevate!

  • Riportare esattamente le keywords che trovi all’interno del Report di Eagle Eye®, nella sezione iniziale in alto, in particolare: ASIN, FNSKU, SKU, Numero di Unità perse o danneggiate TOTALI, Nazione/Stato del Marketplace di riferimento, SHIPMENT ID e/o TRANSACTION ID.

  • Allegare il Report e fare riferimento all’allegato come prova di quanto scritto.

  • Richiedere una specifica azione da parte di Amazon, ovvero un Rimborso o un Ritrovamento del numero di Unità che ti mancano o che sono state danneggiate.


Dove trovo il Transaction ID o lo Shipment ID?

Inserire un Transaction ID può essere fondamentale per le Unità Mancanti o Danneggiate all’interno dei Magazzini, mentre riportare uno Shipment ID può essere importante per segnalare le Unità Mancanti e perse in entrata nei magazzini.


Potrai trovare presto questi due codici in fondo al Report di Eagle Eye®, come riportato nel nostro precedente Articolo ‘Come si Legge il Nostro Report?’


Non trovi uno dei due ID o entrambi segnalati all’interno del Report di Eagle Eye®? Segnalacelo contattandoci qui.

Nel frattempo, ecco come andare a trovarli manualmente sul tuo Account di Seller Central:


Procedura per trovare lo Shipment ID:

  • Fai login in Seller Central

  • Raggiungi questo indirizzo oppure fai clic su: 'Inventario' > 'Spedizioni in coda' 'Logistica di Amazon'

  • Filtra per Stato: Chiuso

  • Gli Shipment ID, evidenziati dalle frecce in rosso, sono sempre accompagnati dal Nome Spedizione. Lo Shipment ID è determinato automaticamente da Amazon mentre il Nome Spedizione può essere personalizzato nel momento della creazione della spedizione.


Procedura per trovare il Transaction ID:

  • Fai login in Seller Central

  • Raggiungi questo indirizzo oppure fai clic su: 'Report' > 'Logistica di Amazon' > 'Altro…' > 'Aggiornamento dell'inventario'

  • Filtra per Data dell’attività: Date esatte

  • Seleziona le date di tuo interesse

  • Clic su 'Genera report'




Ho inviato il Caso. Cosa fare dopo?

Hai seguito pedissequamente le procedure indicate.

Adesso, non resta che attendere la risposta di Amazon...


  • Molto spesso la risposta è positiva e Amazon procede al ritrovamento o al rimborso delle Unità indicate.

  • A volte Amazon ti chiederà informazioni aggiuntive e spesso sarà necessario riaprire il Caso e insistere per ottenere una risposta positiva.

  • Se invece ricevi una risposta negativa da parte di Amazon, un ritrovamento e/o rimborso parziale e incompleto, potrebbero esserci diverse strade di risoluzione: fai riferimento all’Articolo che abbiamo scritto su ‘Quali sono le diverse possibilità di Risoluzione di un Caso Amazon’.



E su Eagle Eye®, che cosa faccio?

Una volta aperto il Caso su Seller Central, Eagle Eye® ti darà la possibilità di inserire l’ID del Caso all'interno dell'Applicazione per tenerlo monitorato e tracciato come riportato in seguito:





Inserendo il numero di Caso e confermandolo, lo status dell’ASIN cambierà da "Azione Richiesta" in “Caso Amazon Aperto” e ti permetterà di seguire l’andamento della procedura.


Qualora ci sia una risposta positiva da parte di Amazon tieni monitorato Eagle Eye®! Infatti, ‘Riconciliazione’ aggiornerà in automatico l’ASIN nel giro di qualche giorno, ri-conteggiando eventuali Unità ritrovate o togliendo dallo status “Mancanti” le rispettive Unità Perse qualora ci sia stato effettivamente un Rimborso da parte di Amazon.


In caso di non-risoluzione o risoluzione parziale o, ancora, una risoluzione positiva del Caso ma un mancato aggiornamento in Eagle Eye®, leggi le diverse indicazioni che abbiamo scritto nell’Articolo ‘Quali sono le diverse possibilità di Risoluzione di un Caso Amazon’ e non disperare!


Puoi infatti contattarci per supporto al seguente indirizzo email e - se necessario - ti forniremo supporto legale dedicato!



#ecommerce#amazon#shopify#amazonfba#fba#vendereonline

121 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti